Tra sogno e realta’..

🌺🌿🎶🥰Serata serena, anime belle! Un piccolo racconto per comprendere, con tutto che lo imposto non ho compreso tanto, Sogni?…

Un giorno, il Sogno e la Realtà si incontrarono per via. Si guardarono a lungo e poi esclamarono insieme: “Non ci assomigliamo per niente. Com’è, allora, che

l’uomo ci confonde così facilmente?”
Due che facevano lo stesso cammino si intromisero nel discorso: “La colpa, o il merito, è nostro”.
“Chi siete?”, domandarono il Sogno e la Realtà.
“Siamo il Dolore e il Piacere. Avete mai visto un uomo che concepisca un sogno fatto di dolore, oppure uno che miri a una realtà priva di un qualche piacere?”
“Mai”, assentirono il Sogno e la Realtà.
“Ed io”, intervenne a questo punto una voce squillante, “non sono forse la molla che sostiene ogni sogno?”
Tutti chiesero chi parlasse così.
“Sono la Speranza”, rispose la voce. A questo punto si udì un’altra voce, robusta e pastosa: “Ma senza di me, che sono il Coraggio, mai nessun uomo riuscirebbe a trasformare un sogno in realtà”.
“A meno che non intervenga io”, interloquì un’altra voce ancora, “trasformando il sogno e modificando la realtà”.
Il Sogno, la Realtà, il Dolore, il Piacere, la Speranza e il Coraggio riconobbero subito quella parlata in falsetto: era l’Illusione.
“Che stolti”, mormorò fra sé qualcuno che non volle intervenire nella diatriba. “Non sanno che, per merito mio, il Sogno è la Realtà e la Realtà è il Sogno”.Non pronunciò forte queste parole perché, pur essendo …- la Verità, …nessuno le avrebbe creduto!!! (A questo punto e’…da chiedersi cosa e’…la Verita???)

Sensibile e supersensibile…

Colui che vuol dar valore soltanto al mondo fisico, giudicherà il mondo soprasensibile un parto vano della fantasia: ma chi desidera cercare le vie che conducono fuori del mondo dei sensi, comprenderà, che è soltanto per mezzo della conoscenza di un altro mondo, che la vita umana acquista valore e importanza. Non è giustificato il timore di molti, che in causa di simili cognizioni l’uomo venga distolto dalla vita cosiddetta «reale»: chè anzi, soltanto per mezzo di esse egli diverrà capace di prendere una posizione salda e sicura in questa vita, imparando a conoscerne le cause, mentre senza tali cognizioni è obbligato a cercarsi a tastoni, come un cieco, la via, attraverso gli effetti. La «realtà» sensibile acquista significato soltanto per mezzo della conoscenza del supersensibile; e perciò chi la possiede diventa, non inabile, bensì più abile’ alla vita. Soltanto colui che comprende interamente la vita, può divenire un uomo veramente «pratico»
TEOSOFIA
Rudolf Steiner

Vita… Mia vita vera..

L’ho vissuto sulla mia pelle cara Mary la mia vita fin dalla giovane eta’ e’ stata un prendere e un lasciare…cominciando a lasciare la mia patria per amore…facendo scelte che il cuore mi indicava…ho sofferto la lontanza della mia famiglia per tanti anni…siamo 6 figli, ora ho due figli grandicelli …i figli hanno molti impegni..io un poco meno…ma tanti interessi.. ma sento sempre dentro me il richiamo del silenzio e della solitudine..perche?
Negli anni la mia terra il resto dei miei cari li ho dentro il cuore…la sofferenza ha aperto un canale che mi ha dato un po di pace e gioia..il tempo e la consapevolezza, le persone accanto gli amici, gli incontri speciali mi hanno portato a superare molte puntate della vita,
.. oggi ringrazio tutta la vita che ho vissuto fin ora…e vivo la giornata con curiosita, grazie infinite la tua riflessione porta a far revisione di vita, che la gioia entri presto nel tuo cuore un abbraccio affettuoso

Il cuore brillante..

💞🎶💫 Il cuore è il nostro gran consigliere, la nostra guida di azioni e sentimenti, la voce nobile è l’essere che abbiamo dentro e che siamo noi stessi.che abbiamo dentro e che siamo noi stessi.Il cuore e’ la nostra guida di azioni e sentimenti, la voce nobile: è l’essere ..e ci condurrà sempre attraverso il cammino dell’Amore e della Verità.E’ la nostra luce più brillante, la luce del vero cammino, la luce della più pura azione d’amore, la luce della nostra realtà!Il cuore deve rimanere aperto alla mente insieme sono l’Essere…😍🎶Tanta gioia..

Froher Weinachten.. Felice Natale..

🥰☃✨🎶🌺🙏Buon Natale a noi e a tutto il Mondo! …
che il Bambin Gesù trovi spazio nei cuori chiusi..per portar Luce e Amore a noi e nel Mondo! Tanta gioia nelle famiglie chi rimane solo, per chi non ha un tetto dove appoggiar la testa e chi è malato e…tantissimo di più…
NATALE AUGURI SCOMODI
(Tonino Bello)
Non farei il mio dovere se vi dicessi “Buon Natale” senza darvi disturbo.
Io invece vi voglio infastidire.
Non posso sopportare l’idea di dover rivolgere auguri innocui, formali, imposti dalla ‘routine’ di calendario.
Mi lusinga, addirittura, l’ipotesi che qualcuno li respinga al mittente come indesiderati.
Tanti auguri scomodi, allora!
Gesù che nasce per amore vi dia la nausea di una vita egoista, assurda, senza spinte verticali.
E vi conceda la forza di inventarvi un’esistenza carica di donazione, di preghiera, di silenzio e di coraggio.
Il Bambino che dorme nella paglia vi tolga il sonno e faccia sentire il guanciale del vostro letto duro come un macigno, finché non avrete dato ospitalità ad uno sfrattato, ad uno straniero, ad un povero di passaggio.
Dio che diventa uomo vi faccia sentire dei vermi ogni volta che la carriera diventa idolo della vostra vita; il sorpasso, il progetto dei vostri giorni; la schiena del prossimo, strumento delle vostre scalate.
Maria che trova solo nello sterco degli animali la culla dove deporre con tenerezza il frutto del suo grembo, vi costringa con i suoi occhi feriti a sospendere lo struggimento di tutte le nenie natalizie
finché la vostra coscienza ipocrita accetterà che lo sterco degli uomini, o il bidone della spazzatura, o l’inceneritore di una clinica diventino la tomba senza croce di una vita soppressa.
Giuseppe che nell’affronto di mille porte chiuse è il simbolo di tutte le delusioni paterne,
disturbi le sbornie dei vostri cenoni, rimproveri i tepori delle tombolate, provochi cortocircuiti allo spreco delle vostre luminarie,
fino a quando non vi lascerete mettere in crisi dalla sofferenza di tanti genitori che versano lacrime segrete con i loro figli senza fortuna, senza salute, senza lavoro.
Gli angeli che annunziano la pace portino guerra alla vostra sonnolenta tranquillità incapace di vedere che, poco più lontano di una spanna con l’aggravante del vostro complice silenzio ,si consumano ingiustizie, si sfrutta la gente, si fabbricano armi, si militarizza la terra degli umili, si condannano popoli allo sterminio per fame.
I poveri che accorrono alla grotta, mentre i potenti tramano nella oscurità e la città dorme nell’ indifferenza, vi facciano capire che, se anche voi volete vedere ‘una gran luce’ dovete partire dagli ultimi.
Che le elemosine di chi gioca sulla pelle della gente sono tranquillanti inutili.
Che le pellicce che comprate con le tredicesime di stipendi multipli fanno bella figura ma non scaldano.
Che i ritardi dell’edilizia popolare sono atti di sacrilegio, se provocati da speculazioni corporative.
Che i poveri, i poveri veri, hanno sempre ragione, anche quando hanno torto.
I pastori che vegliano nella notte ‘facendo la guardia al gregge’ e scrutando l’aurora, vi diano il senso della storia, l’ebbrezza delleattese,il gaudio dell’abbandono in Dio.E vi ispirino il desiderio profondo di vivere poveri : che è poi l’unico modo di morire da ricchi. …Buon Natale!
…Sul vecchio mondo che muore, nasca la speranza.

Bene..dicendo..

Benedire.. dire-bene..
Essere benigno bene-dicendo, e’ la porta segreta che annuncia il dolore
che e’ divenuto  passato, per mettere
al suo posto un nuovo sentimento,
quando siamo benigni con le persone e le cose che ci hanno ferito,
interrompiamo il capitolo di cio’ che ci addolora. 
Non c’e’ differenza se il dolore si allontana un attimo o per molto.
Qualunque ne sia la durata,la bruttezza di cio’ che e’ stato..
un “Ieri-vivo”  – L’atto benigno ci spalanca una porta,
per cominciare a star meglio e voltare pagina.
La chiave di tutto sta’ nel sollevarsi dal dolore per il tempo che necessita..
per riempire il cuore e la mente con altro…Altro e’…il Potere della Bellezza”…
La “Bellezza” della Vita esiste nella mente di chi contempla la “Bellezza”..
Buono sguardo alla vita.. tutta…

La fretta!..

Mi inginocchiai..ma non a lungo…Avevo troppo da fare, e dovevo fare in fretta:

andare a lavoro, passare prima a pagare le bollette..

Così mi inginocchiai e dissi una preghiera veloce, e altrettanto velocemente mi rialzai.

E dentro di me mi sentivo apposto, avevo (a modo mio) adempiuto al mio dovere di
Cristiana:
La mia anima poteva stare in pace.

Durante la mia giornata (e durante tutte le giornate della mia vita)

non avevo tempo
da dedicare a persone bisognose, non avevo tempo per pregare, non avevo tempo per
parlare di Cristo agli amici..

e anche se ce lo avessi avuto non lo avrei fatto,

perchè
temevo che si prendessero gioco di me…

Un giorno non avevo tempo,l’altro mi vergognavo…

Fino a che, alla fine venne il tempo anche per me, il tempo di morire…

Andai davanti al Signore,e nelle sue mani vidi un libro:
Era il libro della VITA.
Gesù guardò il suo libro e disse: ‘Non trovo il tuo nome.Una volta fui tentato di scriverlo..

Ma non trovai mai il tempo per farlo..E anche se lo avessi trovato, mi vergonavo perchè
temevo ciò che avrebbe pensato il Padre Mio…’>> (MCI)

.. nel frattempo dico grazie..un sorriso e Luce…

Tempo spregato..

✨🦋🌺Buonasera Mondo, buon risveglio alla vita!!!!! Oggi e’ un nuovo giorno…💕Grazie Dio! ❤
“Per chi cammini, tu?”, chiese il rabbino, incuriosito…
Il guardiano disse il nome del suo padrone. Poi, subito dopo, chiese al rabbino: “E tu, per chi cammini?”.
Questa domanda, conclude la storia, si conficcò nel cuore del rabbino…

E noi? Per chi camminiamo? Per chi sono tutti i passi e gli affanni di questa giornata? Per chi viviamo?
Possiamo vivere solo per qualcuno…..qualcosa…
Ad ogni passo, oggi, ripetiamo il Suo nome. Mai avremo avuto una giornata così leggera…gioia nei cuori!

.cuore anima e cervello, quante cose da mettere d’accordo per trovare l’equilibrio, mentre continuiamo a scappare, spesso da noi stessi che da altro.
Troviamo la felicità e ne vorremo altra o di diversa, come bimbi che con un giocattolo nuovo si dimenticano troppo in fretta di quello con cui giocavano poco prima….
…sprechiamo tempo a voler capire gli altri mentre non capiamo noi stessi, eppure troppo spesso abbiamo tutte le tessere davanti a noi…
chiare, anche se a volte è il destino che si mette di traverso, dimenticandosi di mettere sempre le ultime…
così finiamo per costruire qualcosa che resta là incompiuto…m

Lettera al maestro..

” Caro professore, Lei dovrebbe insegnare al mio ragazzo

…che non tutti gli uomini sono giusti, non tutti dicono la verità;
ma la prego di dirgli pure che per ogni malvagio c’è un eroe, per ogni egoista c’è un leader generoso.

Gli insegni, per favore, che per ogni nemico ci sarà anche un amico e che vale molto più una moneta guadagnata con il lavoro onesto che una moneta trovata.

Gli insegni a perdere, ma anche a saper godere della vittoria, lo allontani dall’invidia e gli faccia riconoscere l’allegria profonda di un sorriso silenzioso.

Lo lasci meravigliare del contenuto dei suoi libri, ma anche distrarsi con gli uccelli nel cielo, i fiori nei campi, le colline e le valli.

Nel gioco con gli amici, gli spieghi che è meglio una sconfitta onorevole di una vergognosa vittoria, gli insegni a credere in se stesso, anche se si ritrova solo contro tutti.

Gli insegni ad essere gentile con i gentili e duro con i duri e
a non accettare le cose solamente perché le hanno accettate anche gli altri.

Gli insegni ad ascoltare tutti ma, nel momento della verità, a decidere da solo.

Gli insegni a ridere quando è triste e gli spieghi che qualche volta anche i veri uomini piangono.

Gli insegni ad ignorare le folle che chiedono sangue e a combattere anche da solo contro tutti, quando è convinto di aver ragione.

Lo tratti bene, ma non da bambino, perché solo con il fuoco si tempera l’acciaio.

Gli faccia conoscere il coraggio di essere impaziente e la pazienza di essere coraggioso.

Gli trasmetta una fede sublime nel Creatore ed anche in se stesso, perché solo così può avere fiducia negli uomini.

So che le chiedo molto, ma veda cosa può fare, caro maestro.”

Il cuore e la mente..

🥰🌺🎶☕🍵Buongiorno Mondo con gioia 🥰1001 sorrisi e..

giornata di speranza.. 💞Grazie Dio!

L’amore viene per squilibrare le nostre certezze, le nostre aspettative,

i nostri progetti, cioè tutte le illusioni del nostro Io,

mentre la mente lotta per andare in una direzione

il cuore spinge impercettibilmente verso l’altro.

Una giostra da vivere quotidianamente ..

finche’..verra’ purificato l’Amore e..saremo veri Amanti…